Scegli il tuo Paese e la tua lingua:

Africa

  • Globale
  • Angola
  • Botswana
  • DRC
  • ethiopia
  • Ghana
  • Kenya
  • malawi
  • Mozambico
  • namibia
  • Nigeria
  • Sudafrica
  • Tanzania
  • Uganda
  • zambia
  • zimbabwe

Americhe

  • USA
  • Argentina
  • Brasile

Asia Pacifico

  • Cina
  • India
  • Giappone
  • Corea del Sud
  • Australia

Europa

  • Francia
  • Germania
  • Italia
  • Olanda
  • Regno Unito
Indietro
Provincia del Capo occidentale

You are only moments away

IIl Museo District Six nell'antica Chiesa missionaria metodista ricorda la vita frenetica di una volta di questo sobborgo multi-razziale e la sua distruzione durante l'apartheid. Questo museo di Città del Capo intende ricollegarsi allo spirito della comunità e fornire una diversa interpretazione del passato. Vi sono molti luoghi a Città del Capo dove cogliere lo spirito di un'era passata ma nel Museo District Six troverai il cuore e l'anima di una comunità interrotta.

Situato negli edifici adiacenti a Buitenkant Street, nel centro città, il museo era originariamente un luogo per i residenti per incontrarsi e discutere dei malcontenti, oltre che per decidere in che modo ritornare in quella terra che una volta chiamavano casa. Entro il 1994 questo luogo di incontro, la Chiesa Metodista, si trasformò nel Museo District Six. Più recentemente, il museo ha annesso l'edificio adiacente Sacks Futeran.

Il museo ti farà viaggiare indietro nel tempo, soprattutto quando leggerai il memory cloth lungo 300 m. Raccoglie migliaia di resoconti di prima mano di com'era la vita nel District Six, la tristezza degli allontanamenti forzati e la conseguente devastazione del benessere di una comunità.

Lo sapevi?
LLa vibrante storia del District Six è stata celebrata in un musical con lo stesso nome da David Kramer e da Taliep Pietersen.

DDistrict Six fu istituito nel 1867 ed è uno dei sei distretti di Città del Capo.
L'area alla periferia del centro città era vibrante, colorata e affollata. District Six era un centro vibrante con collegamenti alla città e al porto. All'inizio del secolo, tuttavia, cominciò il processo di allontanamento e marginalizzazione.

Museo District Six

Cibo

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Quando visitare
Come arrivarci

LLe persone di tutti i colori, residenti, immigranti, artigiani e mercanti, possedevano e affittavano case. Vivevano in armonia ed erano vicini ai loro posti di lavoro, alle scuole, ai luoghi di culto e di intrattenimento.

Nel 1901 tutti i neri furono costretti ad andarsene e man mano che i decenni passavano diventò una comunità prevalentemente di colore.

DDistrict Six era un luogo affollato. Vivevano lì più di 60.000 persone, era un luogo felice fino al 1966, quando il governo dell'apartheid lo dichiarò area bianca ai sensi del Group Areas Act. Arrivarono i bulldozer e la gente osservò con tristezza e incredulità la distruzione delle loro case e dei loro averi. In un ulteriore atto di umiliazione e disumanizzazione, le persone e i loro averi furono trasportati su camion aperti verso le loro nuove case. Fu davvero un periodo triste della storia sudafricana.

Entro il 1982 il District Six era una striscia di terra arida e lo rimase per diversi anni. Quindi è qui, nel museo, che i visitatori possono ricordare la loro storia. È un luogo di consolazione, per incontrare amici di un tempo e, per qualcuno, un luogo terapeutico.

Il museo non contiene solo ricordi personali e cimeli ma anche fotografie commoventi, che ci raccontano entrambe le storie: una di un periodo felice, un'era passata, e l'altra della brutalità dello stato di apartheid e di come fu distrutta una comunità una volta orgogliosa.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Chi contattare
Come arrivare
Quando visitare il parco
I dintorni
Cosa vedere
Come muoversi
I costi
Durata della visita
Dove alloggiare
Cosa mangiare
Cosa acquistare

Articoli relazionati

Cultura vibrante

Moutain biking e l'Owl Route

Cultura vibrante
Moutain biking e l'Owl Route

L'Owl Route è una strada sterrata a U di 50 km nella provincia del Capo Orientale, che può essere meglio esplorata in bicicletta.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

Storia e cultura a Polokwane

Cultura vibrante
Storia e cultura a Polokwane

A Polokwane, storia e cultura ti aiuteranno a conoscere questa città moderna.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

Museo all'aria aperta Bakone Malapa - A casa dei Basotho

Cultura vibrante
Museo all'aria aperta Bakone Malapa - A casa dei Basotho

I Bakone, un sotto-gruppo dei Sotho settentrionali, ti presenteranno allegramente le loro usanze contemporanee e lo stile di vita tradizionale.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

Contempla l'arte classica e contemporanea al Museo d'arte Oliewenhuis

Cultura vibrante
Contempla l'arte classica e contemporanea al Museo d'arte Oliewenhuis

Il Museo d'arte Oliewenhuis può essere chiamato "museo" ma è realmente un'esperienza artistica: galleria, ristoranti, giardini e tutto ciò che offre!

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

Incamminatevi lungo la Route 67 ed esplorate il ricco patrimonio di Port Elizabeth.

Cultura vibrante
Incamminatevi lungo la Route 67 ed esplorate il ricco patrimonio di Port Elizabeth.

La Route 67 è uno dei progetti urbani più emozionanti e creativi del Sudafrica.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

La capitale del Klein Karoo

Cultura vibrante
La capitale del Klein Karoo

All'interno della famosa Garden Route del Capo, oltre i fantastici passi montagnosi, le meravigliose rocce rosse e gli ampi spazi aperti del Klein Karoo, troverai Oudtshoorn, una volta nota a livello internazionale come la capitale mondiale degli struzzi.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

Sol Plaatje – un leader stimolante e un pensatore straordinario

Cultura vibrante
Sol Plaatje – un leader stimolante e un pensatore straordinario

Sol Plaatje è una figura di primo piano nella storia di liberazione del Sudafrica.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri
Cultura vibrante

Esplora l'affascinante città di Groot Marico

Cultura vibrante
Esplora l'affascinante città di Groot Marico

Vivi un'esperienza sudafricana autentica a Groot Marico. Non bisogna meravigliarsi del fatto che così tanti racconti di Herman Charles Bosman contengano questa parte della città.

Esplora ora
Aggiungi a lista dei desideri
Aggiungi a lista dei desideri

Il Sudafrica sui social media

Copyright © 2019 Ente del turismo del Sud Africa
|Disclaimer|Termini e condizioni|Informativa sulla privacy