Choose your country and language:

Africa

  • Global
  • Angola
  • Botswana
  • DRC
  • Ethiopia
  • Ghana
  • Kenya
  • Malawi
  • Mozambique
  • Namibia
  • Nigeria
  • South Africa
  • Tanzania
  • Uganda
  • Zambia
  • Zimbabwe

Americas

  • USA
  • Argentina
  • Brazil

Asia Pacific

  • China
  • India
  • Japan
  • South Korea
  • Australia

Europe

  • France
  • Germany
  • Italy
  • Netherlands
  • United Kingdom
Back
Gauteng

You are only moments away

IIl monumento ai Voortrekker commemora l'esodo epico dei boeri disillusi dal Capo fino all'interno. Questo imponente monumento è circondato da bighe in granito e contiene un fregio degli eroi boeri al suo interno. Le grosse terre sono state dichiarate riserva naturale nazionale, che abbonda di piccole riserve.

Il monumento ai Voortrekker monolitico è uno dei primi simboli che i visitatori vedono appena arrivano in auto a Pretoria da sud. Commemora l'esodo epico dei boeri disillusi dal Capo alle zone interne, che ha gettato le fondamenta dei confini dell'attuale Sudafrica.

Did You Know?
IIl fregio in granito presso il monumento ai Voortrekker è il più grande al mondo.

NNel 1834, la schiavitù è stata abolita in tutto l'Impero britannico. Questa misura fu molto impopolare tra i boeri ed è diventata il punto focale di una disaffezione sempre maggiore. In quella che è diventata nota come il Great Trek, migliaia di boeri hanno iniziato a migrare dal Capo alla fine del 1835. Oltre il confine si sono poi sparpagliati, con la maggior parte che ha scelto di continuare sia verso la parte interna centrale o il nord-est, fino all'attuale KwaZulu-Natal.

IIl re Zulu Dingake si spaventò all'arrivo di un grosso numero di coloni. Ha massacrato un gruppo sotto Piet Retief e ha teso un agguato a un altro gruppo prima di essere sconfitto nella battaglia di Blood River il 16 dicembre 1838.

Poco dopo, i britannici hanno annesso quella che i boeri chiamavano Natalia, facendoli spostare nuovamente verso l'interno, in aree che erano destinate a diventare repubbliche boere dello Stato Libero dell'Orange e del Transvaal.

Food
When to visit
How to get here

GGerard Moerdijk ha designato il monumento ai Voortrekker, che è stato aperto il 16 dicembre 1949. Circondato da 64 carri buoi in granito all'estero, mentre l'interno presenta un fregio storico e un cenotafio, che è illuminato ogni 16 dicembre da un raggio di sole attraverso un'apertura nel tetto. Il fregio in granito, che descrive le imprese eroiche dei trekker su 27 pannelli a bassorilievo, è il più grande al mondo.

AAll'esterno di questo monumento a Pretoria vi sono cinque statue imponenti di leader boeri e un'altra, di Anton von Wouw, che raffigura una donna boera e i suoi due bambini. Sulla base c'è un giardino indigeno e un anfiteatro all'aperto. Nel 1992, l'area attorno al sito del monumento ai Voortrekker è stata dichiarata riserva naturale.

Who to contact
How to get there
Best time to visit
Around the area
Get around
What will it cost
Length of stay
Where to stay
What to eat

Related articles

Vibrant culture

Xhosa cuisine: the dishes and traditions

Vibrant culture
Xhosa cuisine: the dishes and traditions

Xhosa cuisine: the dishes and traditions

Vibrant culture

African ancestors

Vibrant culture
African ancestors

African ancestors continue to give Africans a shared and personal sense of self-affirmation, identity and unfettered belonging.

Vibrant culture

Zulu cuisine: the dishes and traditions

Vibrant culture
Zulu cuisine: the dishes and traditions

Zulu cuisine is still very much influenced by tradition and its celebration of history and a commitment to culture.

Vibrant culture

The vibrant history of Soweto

Vibrant culture
The vibrant history of Soweto

It was an act that had played out many times in South Africa: a forced removal. In 1904 bubonic plague broke out in the town centre, in an area known as Brickfields. Once the brick makers had been removed 25km south, to Klipspruit, the area was fenced and razed to the ground. And so Soweto was born.

Vibrant culture

Joburg’s most iconic buildings

Vibrant culture
Joburg’s most iconic buildings

The buildings in this ever-evolving city certainly reflect its rich heritage.

Vibrant culture

Traditional African food in South Africa

Vibrant culture
Traditional African food in South Africa

The food story of South Africa.

Bustling city life

The history of Joburg, City of Gold

Bustling city life
The history of Joburg, City of Gold

Johannesburg, the metropolis with the country’s tallest skyscrapers, was once just veld (bush), dotted with rocky outcrops, scrubby bush and a network of streams.

Vibrant culture

The culture of Basotho: history, people, clothing and food

Vibrant culture
The culture of Basotho: history, people, clothing and food

As a nation that boasts about its rich culture, the Basotho can trace their origins to the pre-historic age.

South Africa on social media

Copyright © 2019 South African Tourism
|Terms and conditions|Disclaimer|Privacy policy